La dieta mediterranea

pasta

La dieta andrebbe intesa secondo il suo significato originale, ossia “modo di vivere” (dal greco, diaita) e non come “astensione dagli alimenti”.

La dieta mediterranea, nostra tradizione alimentare, è incentrata sul consumo abituale di cereali, legumi, frutta, verdura, olio di oliva, pesce e carni bianche.

Alla base della piramide alimentare della dieta mediterranea, vi sono i cereali, soprattutto integrali, che non dovrebbero mai mancare dalla tavola. Sarebbe opportuno variare con cereali meno consumati, come il mais, orzo, ferro e avena. Anche i legumi andrebbero assunti ogni giorno, in quanto contengono una buona quantità di glucidi e un’elevata percentuale di proteine. Nei legumi è importante anche la percentuale di fibra, che favorisce la peristalsi intestinale e riduce l’assorbimento di colesterolo, grassi e zuccheri semplici.

I legumi sono molto ricchi anche di minerali, in particolare di ferro. Sono presenti alla base della piramide alimentare anche gli ortaggi e la frutta. Gli ortaggi sono molto importanti perché contengono minerali, vitamine e fibre, indispensabili per il buon funzionamento e il benessere dell’organismo. La frutta contiene un’ elevata quantità di vitamine, zuccheri semplici e fibra alimentare.

Questo stile alimentare ha dimostrato avere effetti protettivi sulle malattie cardiovascolari, arteriosclerosi, ipertensione, diabete, malattie digestive, obesità.